Azzardarsi a Berlino

6 Mar

Due innamorati, una Honda Jazz e 2500 Km da percorrere incontro alla vita, verso una nuova vita.

Siamo partiti un mercoledì mattina alle sei da Reggio Emilia e siamo tornati sei giorni dopo facendo meta a Berlino e passando per Bamberga.

Siamo partiti morosi come si dice dalle nostre parti e siamo tornati promessi sposi perchè in quel viaggio, una sera abbastanza calda di un 22 aprile qualunque, dopo 3 mesi che mi conosceva Luca mi ha chiesto di sposarlo.

“Ti ricorderesti di respirare se ti chiedessi di sposarmi” mi ha detto in un meraviglioso ristorante turco di Kreuzberg.

Berlino mitica cornice di una scelta che in tanti hanno definito: pazza, azzardata e chi più ne ha più ne metta!

Anche Berlino in fondo è un pò così, pazza coi suoi locali esageratamente eccentrici, azzardata essendo patria di avanguardie artistiche.

Perdersi a Berlino mi piace tantissimo, basta scegliere un quartiere e buttarsi dentro a qualche porta.

Si scoprono così mondi all’alice nel paese delle meraviglie.

E il paese delle meraviglie è anche quello in cui sto vivendo io dopo sei mesi di matrimonio con Luca.

E pensare che tutto è partito da una Honda Jazz!

Logo di Racconta il tuo viaggio in collaborazione con Touring ClubHertz
Questo post partecipa al concorso “Racconta il tuo viaggio”.
Il tuo viaggio con Hertz e Touring, gli specialisti della vacanza a tua disposizione su www.hertz.it e www.touringclub.it dove noleggiare auto per migliaia di destinazioni.
oppure
Scopri i premi
Annunci

6 Risposte to “Azzardarsi a Berlino”

  1. viachesiva 8 marzo 2012 a 7:55 pm #

    Che belli!! Dall’entusiasmo con cui la racconti, più che pazza e azzardata, sembra una scelta perfetta! 🙂

  2. miprendoemiportovia 10 marzo 2012 a 12:54 am #

    grazie!
    beh..per il momento…lo sembra 😉

  3. 11 marzo 2012 a 3:54 pm #

    Votato! ciao Elisa, complimenti per qsto blog, mi piace molto.
    azzardarsi a Berlino, poi, ha un bel fascino romantico!

  4. Francesco 26 marzo 2012 a 1:42 pm #

    Dopo aver ascoltato il racconto ‘live’ (e visto di persona l’entusiasmo con cui è stato raccontato!) non potevo che votarlo, il post 🙂

    in bocca al lupo!

    • miprendoemiportovia 27 marzo 2012 a 3:39 pm #

      Crepiiiiii!

      ti faremo sapere e grazie mille Franz

      Elisa e Luca

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: